VENT’ANNI DI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL’INSUBRIA: TUTTI INVITATI!

locandina-twentyinsubria

L’Università degli Studi dell’Insubria compie vent’anni e invita la cittadinanza a festeggiare insieme l’anniversario della fondazione, che ricorre sabato 14 luglio, con due momenti salienti: a Como al mattino il racconto della nascita dell’Ateneo e il brindisi con la città e a Varese al pomeriggio, il tour nel Campus e un momento di intrattenimento all’insegna del divertimento e della musica, con i Truzzi volanti e cinque gruppi musicali insubri.
«Nel giorno del Ventennale la nostra intenzione è aprirci alle città sedi dell’Ateneo, Como e Varese, fare conoscere la nostra storia e le attività che ogni giorno svolgiamo nelle Aule e nei laboratori» – racconta così il senso dell’iniziativa il professor Alberto Coen Porisini, rettore dell’Università degli Studi dell’Insubria, in carica fino al 31 ottobre. «L’Università degli Studi dell’Insubria è giovane, ma questo nome, Insubria, che venti anni fa sembrava inconsueto, adesso è entrato nelle corde delle persone: vogliamo diffonderlo sempre di più, vogliamo che l’Ateneo sia considerato parte del tessuto cittadino, vogliamo essere immediatamente ricondotti all’idea del sapere; l’Università dell’Insubria come luogo della conoscenza, l’Università dell’Insubria come spazio per la crescita degli individui, l’Università dell’Insubria come punto di riferimento culturale e scientifico» aggiunge il rettore. «Il 14 luglio al mattino a Como invitiamo tutti ad ascoltare la storia dell’Ateneo: proprio la giovane età della nostra Università, infatti, ci permette di sentire un racconto diretto, senza intermediari; a Varese, al pomeriggio, invitiamo la cittadinanza a scoprire gli spazi e le attività che quotidianamente vengono realizzati: aule, archivi, laboratori saranno aperti e – con la guida di docenti, personale e studenti – sarà mostrata ai partecipanti la vita dell’Ateneo. Seguirà un momento di festa: è un compleanno e come tale va festeggiato».
Dopo un breve saluto istituzionale, alle 10.30, nell’Aula Magna del Chiostro di Sant’Abbondio, a Como, si comincia con un momento amarcord: “TwentyTales -Ti racconto la nostra storia, ti racconto la mia storia” è un’occasione per ricordare e riflettere sull’Ateneo, sulle sue origini, attraverso le voci di chi c’era al momento dell’istituzione dell’Ateneo: la memoria storica dell’Ateneo, i primi presidi di facoltà, il personale giunto dagli atenei “gemmanti”, i primi laureati e il futuro dell’Ateneo, con le nuove matricole: il passato e il presente attraverso uno storytelling sapientemente gestito dalle docenti Michela Prest e Marina Protasoni, con l’ausilio di testimonianze e di immagini della storia dell’Università dell’Insubria. Come l’Università ha cambiato Varese e Como: città sedi dell’Ateneo? Ingresso libero.
A Varese, dalle 17 è in programma il “TwentyTour”: Tour a tappe nel Campus Bizzozero, alla scoperta delle ricerche che si svolgono dentro i laboratori universitari con i docenti, i ricercatori e gli studenti dell’Ateneo. Quanti varesini sanno che l’Archivio della poetessa Antonia Pozzi si trova al Collegio Cattaneo? Quanti sanno che all’Insubria si stanno studiando le nuove tecnologie agroalimentari con la realizzazione di una serra robotica? Avete mai visto l’occhio di una mosca al microscopio elettronico, il microscopio che ci permette di vedere in tre dimensioni? Il Tour è concepito come un racconto dell’Università attraverso l’impegno e gli studi dei suoi protagonisti: i visitatori in piccoli gruppi saranno accompagnati nelle tappe al Palazzetto dello Sport, al Collegio, ai Padiglioni Bassani, Dunant, Morselli, Antonini, Monte Generoso, ex Colonia Agricola e Spallanzani.
In parallelo sono previsti – grazie alla collaborazione con CUS INSUBRIA – Match di Beach Volley e Calcetto e Mini club per i bambini.
Ingresso libero.

Dalle 19 è festa “TwentyParty”: una serata per tutte le persone che vogliono vivere l’Insubria e festeggiare il compleanno dell’Università con possibilità di cena e DJ Set.

Alle 20.30 “TwentyFly” Special Guest all’Uninsubria i “Truzzi volanti”, che con le loro acrobazie faranno volare la serata.

Dalle 21 è “TwentyMusic” Live dal Campus con i gruppi musicali insubri: Acustic Cakes; Disselcici; Stormstone; Tuesday Gone; Odyssea; D-Doc & Virus sono i gruppi scelti per il live, band e artisti di studenti, ex studenti, docenti e personale dell’Ateneo, con repertori rock, dall’Indie al Pop e al Folk italiano e internazionale, dall’hard rock anni 70/80 al punk rock.
Chi parteciperà alle iniziative indossando qualcosa di verde, riceverà il gadget di #TwentyInsubria in edizione limitata!

Il Ventennale è social: i migliori video di auguri pervenuti saranno condivisi infatti sui canali ufficiali dell’Ateneo. I video dovranno essere pubblicati su Instagram, nella propria gallery con profilo pubblico, o sulla propria bacheca di Facebook con post pubblico, con l’hashtag: #TwentyInsubria (chi pubblicherà una foto o un video di auguri su Instagram o Facebook fino al 29 settembre con l’hashtag #TwentyInsubria, riceverà il gadget del Ventennale).