Archivio giugno 2017

VARESE COMUNE: SCELTO IL COMUNICATORE, È MARTURANO

Il Comune di Varese ha selezionato il professionista che si occuperà dello sviluppo di un’azione di governance della comunicazione dell’ente. Nei mesi scorsi il comune aveva pubblicato un bando per la ricerca di una figura con grande competenza in ambito di comunicazione pubblica. L’incarico è stato affidato a Marco Marturano, docente di giornalismo politico in master e corsi universitari e privati, giornalista pubblicista e consulente per aziende pubbliche e associazioni come Anci. Marturano è stato anche consulente del Ministro delle Pari Opportunità, Barbara Pollastrini e ha svolto attività di formazione per il Gruppo dell’Ulivo alla Camera. Inoltre è stato lo spin doctor in numerose campagne elettorali: per Filippo Penati per la Provincia di Milano, Flavio Zanonato a Padova e Massimo Cacciari a Venezia, Walter Veltroni a Roma, Piero Fassino a Torino e lo scorso anno anche per Davide Galimberti a Varese. Il primo obiettivo che il comune gli affida è quello di rilanciare il Brand Varese, soprattutto in chiave turistica e culturale, per allargare la capacità attrattiva ed economica della città. Palazzo Estense punta così ad attirare a Varese investitori e nuovi capitali. Guadagnerà 40 mila euro lordi l’anno, fino al giugno del 2021.

VARESE ARCISATE-STABIO: IL DISAPPUNTO DEL PD

Non si placano le polemiche sull’Arcisate-Stabio. Tutto è nato da una nota emessa dalle autorità cantonali svizzere, contrariate per la scelta di Regione Lombardia di preferire la linea Como-Malpensa invece della Varese-Malpensa per il collegamento dei treni Tilo dalla Svizzera all’aeroporto della Brughiera. “Una decisione unilaterale della parte italiana, lesiva degli accordi pattuiti nel 2011”, dicono gli svizzeri, che alla luce del cambiamento annunciano anche il ritiro del finanziamento previsto per un totale di 2 milioni di franchi. La risposta dell’assessore regionale ai trasporti Alessandro Sorte non si è fatta attendere: “Le dichiarazioni del Consiglio di Stato del Canton Ticino non rispondono al vero – dice Sorte. Le modifiche rispetto agli accordi del 2011 sono state discusse e concordate in una serie di incontri tecnici con il Cantone”. Oggi sulla questione sono intervenuti gli esponenti locali del Pd a tutti i livelli, per chiedere alla Regione di uscire da questa situazione. La questione è giunta anche a Roma con i parlamentari varesini Maria Chiara Gadda, Daniele Marantelli e Paolo Rossi che hanno presentato un’interrogazione al ministro dei trasporti Delrio.

VARESE MIRABELLI: “COERENTE, NON DISSIDENTE”

C’è polemica all’interno del PD a Varese. È emerso sulla stampa un messaggio di disappunto da parte del sindaco per le scelte di alcuni consiglieri che si sono discostati dalla linea del partito: Fabrizio Mirabelli, Luisa Oprandi e Giampiero Infortuna. L’argomento sarà affrontato all’interno dell’assemblea degli iscritti del prossimo lunedì. Sulla questione si esprime oggi anche l’opposizione, con il consigliere regionale Emanuele Monti che parla di una situazione tragicomica. Saranno schiacciati dalle contraddizioni interne, è solo questione di tempo – dice Monti. Per Fabrizio Mirabelli, uno dei consiglieri definiti dissidenti, è normale che esista una pluralità all’interno di un partito. Io sono sempre stato coerente – dice – sia quando ero all’opposizione che ora come consigliere di maggioranza.

VARESE PALLACANESTRO VERSO LA CERTIFICAZIONE

La Pallacanestro Varese prosegue il suo percorso per l’ottenimento della certificazione ISO-9001. Una novità per il basket italiano: ad oggi nessuna società professionistica può vantare questo riconoscimento. Il percorso è iniziato lo scorso mese di ottobre con l’analisi di tutta la parte documentale, svolta dalla società di consulenza ProGest. Ieri è stato superato il primo step, e ora si prosegue in vista del secondo decisivo passaggio che ci sarà ad ottobre, con l’inizio del campionato. La Rina Services, ente prescelto per la verifica, valuterà la gestione di tutta l’organizzazione di una partita di basket, sotto il profilo sportivo e non.

VARESE GUARDIA DI FINANZA: 243 ANNI, 3 OBIETTIVI STRATEGICI

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Varese ha celebrato a Ville Ponti il 243° anniversario della Fondazione del Corpo. Nel suo discorso il comandante provinciale, il colonnello Francesco Vitale, ha elogiato la professionalità e la competenza dei finanzieri che hanno permesso di conseguire importanti risultati operativi. Il tutto nell’ottica dei 3 principali obiettivi strategici del corpo: lotta all’evasione, elusione e frodi fiscali; contrasto agli illeciti nel settore della tutela della spesa pubblica; contrasto alla criminalità organizzata ed economico-finanziaria. Sono stati diffusi i dati dell’attività dei primi mesi del 2017. Scoperti 36 evasori totali e evasione all’Iva per 750 milioni di euro. Scoperti danni erariali e risorse pubbliche richieste/percepite in frode per 1,4 milioni di euro. Segnalati 205 soggetti in materia di frodi alla spesa pubblica. In ambito di contrasto alla criminalità economico-finanziaria sono stati individuati patrimoni illeciti e aziende riconducibili alla criminalità organizzata per oltre 27 milioni di euro. Il controllo del territorio e contrasto ai traffici illeciti ha portato al sequestro di oltre 300 kg di droghe e all’arresto di 22 narcotrafficanti. La cerimonia si è conclusa con la premiazione di 23 militari che si sono distinti in particolari operazioni.

MILANO NASCE IL MOVIMENTO “GRANDE NORD”

Si è costituito ufficialmente ieri “Grande Nord”, un movimento che sarà presente alle elezioni regionali lombarde e alle politiche. Tra i fondatori ci sono imprenditori, professionisti, movimenti, associazioni culturali e qualche volto noto come Roberto Bernardelli e Marco Reguzzoni, entrambi con una lunga esperienza nella Lega Nord alle spalle. Il Movimento è stato presentato a Milano il 27 maggio scorso. Erano presenti anche i fondatori della Lega Nord: il senatur Umberto Bossi e Giuseppe Leoni. Il programma di “Grande Nord” si basa sul federalismo e su una politica economica liberale che riduca il peso dello Stato per liberare le imprese, i lavoratori e le comunità, privilegiando sempre chi lavora e produce. “La struttura di Grande Nord – spiega Marco Reguzzoni – è una confederazione che si articola su comitati locali, costituiti dal basso e aperti a liste civiche. Puntiamo ad averne 500 entro la fine dell’anno. Quella che stiamo mettendo in piedi è un’organizzazione agile e snella, costituita con un lavoro lontano dai riflettori ma con un radicamento capillare su tutto il Nord”.

BASKET VARESE: ARRIVA NATALI

Nuovo arrivo in casa Pallacanestro Varese. E si tratta di un figlio d’arte: Nicola Natali. Suo papà Gino è stato infatti un giocatore negli anni ’70 e poi dirigente a Roma e a Milano. Natali ha firmato un contratto biennale. Classe 1988, nato a Firenze, è alto 202 centimetri e ha esordito in serie A a Montecatini. Ha poi giocato a Trento, Forlì, Barcellona e Casale Monferrato. “È un grandissimo onore aver firmato a Varese – sono le sue prime parole da biancorosso. La Serie A rappresenta un’esperienza completamente nuova ma sono pronto a mettermi in gioco. Entrare al palazzetto di Masnago per la prima volta sarà un’emozione unica”. A dargli il benvenuto sono le parole di coach Attilio Caja: “È un giocatore che fa dell’intensità e dell’agonismo i suoi punti di forza e sa essere utile alla squadra dando il suo contributo sia in difesa sia in attacco con tante piccole cose tipo rimbalzi, palle recuperate e contropiedi”.

VARESE RIMBORSO IVA: PARTE “ENJOY THE CITY”

Attirare i turisti svizzeri o extraeuropei grazie al rimborso dell’Iva. È l’obiettivo del progetto “Enjoy The City Varese”, presentato oggi da Tax Refund, Aime e Morandi Tour, i tre soggetti promotori dell’iniziativa. Hanno aderito 30 attività commerciali del centro città, dove appunto i turisti svizzeri ed extraeuropei potranno fare shopping tax free. I rimborsi potranno essere richiesti immediatamente nelle sedi di Morandi Tour a Varese e Lugano, oppure all’aeroporto o sulla carta di credito. È stata realizzata una mappa con i negozi convenzionati che sarà distribuita da luglio sul confine svizzero e in molti hotel di Lugano.

LONATE POZZOLO TORNA LA BATTAGLIA DI TORNAVENTO

Sabato 24 e domenica 25 giugno a Lonate Pozzolo va in scena ancora una volta la rievocazione storica della Battaglia di Tornavento. La 21^ edizione porta la firma dei Cavalieri del Fiume Azzurro in collaborazione con ‘Associazione storico culturale Tercio de Saboya. Il momento clou sarà domenica, a partire dalle 11 con la scaramuccia con assalto al villaggio in Piazza Parravicino. E alle 15 alla Dogana Austroungarica vanno in scena lo spettacolo equestre, la sfilata dei gruppi storici e la ricostruzione degli avvenimenti del 22 giugno 1636. Sabato invece si comincia nel pomeriggio con un’esposizione di strumenti di tortura all’Oratorio San Luigi. E a seguire, novità di questa edizione, una cena d’epoca con i sapori del Seicento.

VARESE APRE LO SPAZIO DISABILITÀ

Da domani apre lo Spazio Disabilità nell’Ufficio Territoriale della Regione di Varese. Il nuovo servizio voluto dal Pirellone sarà attivo ogni terzo mercoledì del mese. Un operatore sarà a disposizione per approfondire di persona e trovare risposte su tematiche che, al telefono o via mail, risultano di difficile soluzione. I cittadini potranno così avere informazioni su tematiche giuridiche e legali, agevolazioni fiscali, contributi e sostegni economici, servizi sanitari e riabilitativi, fornitura di protesi ed ausili, inclusione scolastica e lavorativa, barriere architettoniche, trasporti, opportunità di tempo libero e turismo senza barriere. Sarà possibile anche avvalersi di un servizio di consulenza personalizzata.